Palazzo Loschi Zileri dal Verme

Palazzo Loschi Zileri dal Verme

Wednesday 20 October 2021 hours 10:30 (UTC +01:00)
Auction
Live
Lots from 1 to 24 of 359
Show
Cancel
  • Allegoria dei quattro continenti. Stucco modellato. Arte del XIX secolo, Roma...
    Lot 1

    Allegoria dei quattro continenti. Stucco modellato. Arte del XIX secolo, Roma Recano iscrizioni: Roma 1850, 1857, 1858, 1859., L'importante gruppo allegorico raffigura quattro giovani donne, metafora ognuna di un continente; l'Africa è raffigurata come una fanciulla con una corta veste a fianco un cippo con iscrizioni egizie su cui è adagiata una pelle di leone mentre tiene un piede sul dorso di un coccodrillo, L'Asia vestita da un abito alla turca con pantaloni a sbuffo regge in una mano uno scrigno semi aperto da cui escono foglie di spezie, l'America dal copricapo piumato ornata di collana e bracciale stringe una cornucopia ed ai suoi piedi sacchi e imballi simboli di prosperità e commercio; infine l'Europa dalla testa cinta da una corona nell'atto di reggere uno scettro appoggiata ad una colonna rostrata che reca sulla sommità un globo terrestre simboli della supremazia sui mari e nelle scoperte di nuove terre, altezze cm 153, cm 155, cm 150 e cm 151, Parigi, mercato antiquario

  • Alexis Joseph Perignon (1806-1882), Ritratto di nobiluomo a figura intera nel...
    Lot 2

    Alexis Joseph Perignon (1806-1882), Ritratto di nobiluomo a figura intera nel suo studio in cornice dorata, Firmato e datato "Perignon 1846" in basso a destra, , olio su tela, cm 224x152, Antichità Grossi Vincenzo, Napoli

  • Coppia di consolles in legno intagliato, dorato e laccato. XIX secolo...
    Lot 3

    Coppia di consolles in legno intagliato, dorato e laccato. XIX secolo Sostegni di forma mossa riccamente intagliati a riccioli e motivi fogliati, laccati in nero e profilati in oro. Grembiale scolpito a volto femminile tra festoni fioriti. Piano sagomato in scagliola., W. 112 - D. 50 - H. 80 cm

  • Coppia di girandoles a cinque fiamme. Legno intagliato, laccato e cristalli...
    Lot 4

    Coppia di girandoles a cinque fiamme. Legno intagliato, laccato e cristalli molati Il fusto in forma di vaso biansato da cui si dipartono cinque bracci mossi decorati a perlinature, pendagli e gocce in cristallo., H. 88 cm

  • Raccolta di costumi della moda dell'epoca Scuola del XVIII secolo stampe...
    Lot 5

    Raccolta di costumi della moda dell'epoca Scuola del XVIII secolo stampe acquerellate su carta, W. 100 - H. 130 mm

  • Sei sedie. Venezia metà XVIII secolo In legno intagliato e laccato, schienale...
    Lot 6

    Sei sedie. Venezia metà XVIII secolo In legno intagliato e laccato, schienale sagomato, braccioli e gambe mossi., W. 60 - D. 45 - H. 98 cm, Galleria Mossini, Mantova

  • Paolo De Matteis (1662 Napoli-1728 Napoli), Amore con arco e frecce e Amore...
    Lot 7

    Paolo De Matteis (1662 Napoli-1728 Napoli), Amore con arco e frecce e Amore deriso coppia di dipinti, in cornici intagliate e dorate, olio su tela, W. 83 - H. 66 cm, Galleria Pasti Bencini, Firenze

  • Pio Fedi (1816 Viterbo-1892 Firenze), Allegoria dell’Innocenza. Marmo bianco....
    Lot 8

    Pio Fedi (1816 Viterbo-1892 Firenze), Allegoria dell’Innocenza. Marmo bianco. iscrizione alla base “Pio Fedi scolpiva in Firenze 1869”., Il raffinato lavoro, in cui la purezza delle forme già si palesa nelle lucenti trasparenze del candore immacolato del marmo di Carrara, raffigurante un’armoniosa immagine di bambina dalle piccole ali di farfalla e dai setosi boccoli trattenuti da un nastro che incorniciano il volto innocente mentre siede su un cuscino di gigli, così palesando la metafora allegorica, è magistralmente scolpita nei modi di un romanticismo struggente ancora permeato da sentimenti neoclassici. , Il suggestivo componimento è opera autografa dello scultore Pio Fedi (Viterbo 1816 - Firenze 1892) uno tra i massimi artisti del secondo ottocento italiano formatosi tra Roma e Firenze accanto ad importanti maestri come Pietro Tenerani (Carrara 1780 - Roma 1889) e Lorenzo Bartolini (Vernio 1777 - Firenze 1850) che elesse Firenze come sua città di adozione e dove aprì il suo atelier in Via dei Serragli nella ex chiesa del monastero di Santa Chiara attorno al 1842., Nel suo fortunato percorso artistico ebbe importanti committenze pubbliche e private sia in patria che all’estero come ad esempio le statue di Niccolò Pisano (1849) e di Andrea Cisalpino (1859), esposte nel portico degli Uffizi, affidategli dal Granduca Leopoldo II o il monumento funebre per una figlia dei Principi Leov nel cimitero di San Pietroburgo raffigurante un Angelo Custode del 1852. Ma senza ombra di dubbio il suo capolavoro è il Ratto di Polissena, monumentale gruppo eseguito tra il 1860 ed il 1865 e collocato nella loggia dei Lanzi in piazza della Signoria accanto ad opere come il Ratto delle Sabine del Giambologna e il Perseo del Cellini come sorta di conservazione del Fedi nell’empireo artistico toscano; ed è proprio pochi anni dopo il raggiungimento del suo apice scultoreo che l’artista esegue, firmandole e datandola, la raffinata ed intima allegoria dell’innocenza, W. 36 - D. 48 - H. 65 cm, Massimo Vezzosi, Firenze

  • Ritratto di gentiluomo con bambina in grembo Scuola del XIX secolo in cornice...
    Lot 9

    Ritratto di gentiluomo con bambina in grembo Scuola del XIX secolo in cornice dorata, olio su tela, W. 82 - H. 102 cm

  • Due modelli architettonici del tempio di Giove Tonante a Roma. Marmo rosso...
    Lot 10

    Due modelli architettonici del tempio di Giove Tonante a Roma. Marmo rosso antico e altri materiali, basi in marmo. Roma XIX secolo, ambito di Benedetto Boschetti (Roma 1820 - 1880 circa) Modelli creati per l'aristocrazia europea impegnata nel Grand Tour; all’epoca era costume utilizzare per la realizzazione di queste opere i "marmi di scavo", che erano dunque ricercatissimi e costosi. I materiali più usati sono il giallo antico di Numidia, il rosso antico e il pavonazzetto, preferibilmente di tonalità verde cupo, marmi di pasta tenera e compatta, perfetta per realizzare opere caratterizzate da grandissima perizia tecnica, estro creativo ed eleganza, cm 24,5x9,5x39 e cm 17x17x39,5

  • Due busti di fanciullo in legno scolpito e bronzo fuso. Arte italiana del XIX...
    Lot 11

    Due busti di fanciullo in legno scolpito e bronzo fuso. Arte italiana del XIX secolo altezza cm 31, solo bronzo altezza cm 20

  • Busto di Mercurio. Basalto nero di Wegdwood. XIX secolo Sorretto da una base...
    Lot 12

    Busto di Mercurio. Basalto nero di Wegdwood. XIX secolo Sorretto da una base in marmo bianco statuario scolpita, W. 27 - D. 24 - H. 51,5 cm

  • Due centrotavola. Marmo bianco e rosso antico. XIX secolo Scolpiti in forma...
    Lot 13

    Due centrotavola. Marmo bianco e rosso antico. XIX secolo Scolpiti in forma di frutti e decorati con fascia a perlinatura., W. 13 - D. 10 - H. 11 cm

  • Quattro semi colonne scanalate in legno laccato color avorio. XIX secolo...
    Lot 14

    Quattro semi colonne scanalate in legno laccato color avorio. XIX secolo altezza cm 109, base cm 44x44

  • Tavolo da parete in legno intagliato, laccato con lumeggiature in oro....
    Lot 15

    Tavolo da parete in legno intagliato, laccato con lumeggiature in oro. Piemonte XVIII secolo Fascia sottopiano intagliata a volute e motivi concatenati incorniciati da perlinatura in legno dorato. Gambe a balaustro parzialmente laccate in azzurro, decorate a nastri e foglie d'acanto. Piano lastronato in alabastro fiorito., W. 104,5 - D. 54,5 - H. 91 cm, Il Ponte Casa d’Aste, Renzo Mongiardino, Milano 14-15 aprile 1999, lotto 175

  • Coppia di vasi in alabastro. XX secolo Bordo modanato, fascia superiore a...
    Lot 16

    Coppia di vasi in alabastro. XX secolo Bordo modanato, fascia superiore a greche, fascia inferiore costolata. Montati a lampada, H. 60 Cm

  • Coppia di vasi ad urna in alabastro. Arte neoclassica, XIX secolo altezza cm 31
    Lot 17

    Coppia di vasi ad urna in alabastro. Arte neoclassica, XIX secolo altezza cm 31

  • Giuseppe Giampedi, Vedute di Roma sei dipinti, Firmati "Giampedi" in basso a...
    Lot 18

    Giuseppe Giampedi, Vedute di Roma sei dipinti, Firmati "Giampedi" in basso a sinistra, Recano al retro etichetta dell'antiquario E. Imbert (via S. Spirito, Milano), tempera su carta applicata su tela, W. 55 - H. 42 cm, Galleria Silva, Milano

  • Lampadario a venti luci con pendagli in cristallo molato. XX secolo Struttura...
    Lot 19

    Lampadario a venti luci con pendagli in cristallo molato. XX secolo Struttura in metallo dorato con venti bracci a ricciolo ornati da motivi fogliati. Perlinature, pendagli e bobeches in cristallo, altezza cm 125, diametro cm 125

  • Coppia di appliques a cinque fiamme. Ambito di Giocondo Arbertolli...
    Lot 20

    Coppia di appliques a cinque fiamme. Ambito di Giocondo Arbertolli (1742-1839), Milano fine XVIII secolo In piombo e metallo dorato. Fusto a cornucopia, cinque bracci mossi ornati da racemi intrecciati., W. 57 - H. 55 cm, Scalone di palazzo Saporiti, Corso Venezia, 40, Milano;, Manuel Longo, Milano

  • Importante e rara coppia di candelabri in legno scolpito, patinato e dorato....
    Lot 21

    Importante e rara coppia di candelabri in legno scolpito, patinato e dorato. Regno Borbonico fine XVIII secolo Quattro fiamme in bronzo dorato a guisa di mostri marini sorretti da vestali poggianti su tritoni in legno dorato e tre sfingi. Base trilobata in legno laccato a finto marmo decorata da riserve con putti danzanti in bronzo sbalzato e dorato. Supporti non coevi in legno ebanizzato con dettagli dorati e piedi ferini, H. 202 cm, Manuel Longo, Milano, Le caratteristiche stilistico-decorative e costruttive degli arredi del Sud Italia alla fine del XVIII secolo risentirono fortemente della tradizione barocca e il rinnovamento del Rococò tardò ad essere recepito. Le forme presero spunto dagli arredi francesi ma le sagomature risultarono appesantite, la leggiadria del Rococò venne spesso tramutata in opulenza e ricchezza. In Sicilia gli arredi in legno intagliato vennero spesso dorati, la decorazione a lacca fu ampiamente diffusa, l’ornato fu perlopiù affidato al repertorio faunistico e floreale accostato a dorature.

  • Importante coppia di specchiere barocche in legno scolpito, ebanizzato e...
    Lot 22

    Importante coppia di specchiere barocche in legno scolpito, ebanizzato e dorato a mecca. Roma inizi XVII secolo Cornice ebanizzata a doppio ordine con profili dorati, cimasa centrata da cherubino tra volute ed elementi fogliacei riccamente intagliati, fregi scolpiti a figure femminili alate., , Nel 1600, a Roma, le decorazioni abbandonarono progressivamente quell’aspetto di severa monumentalità che aveva caratterizzato le arti decorative del secolo precedente a favore delle ben più articolate soluzioni ornamentali proposte dal nuovo stile barocco: durante quegli anni si iniziarono infatti a progettare e costruire edifici le cui strutture e decorazioni furono concepite secondo un nuovo gusto scenografico, tendente a cancellare il confine tra lo spazio reale e quello illusorio. , Cornici e specchiere assumero grande importanza; nel Rinascimento la cornice aveva una funzione di contorno del quadro, mentre in epoca barocca hanno importanza intrinseca come lavoro d'insieme scenografico. La finezza dell'intaglio delle figure andava di pari passo con quella degli ornati (ghirlande, elementi floreali e fogliacei), W. 160 - H. 185 cm, Sotheby’s, Da una Dimora di Piazza Farnese, Roma 18 maggio 2004

  • Bartolomeo Litterini (1669 Venezia-1731 Venezia), Venere e Mercurio coppia di...
    Lot 23

    Bartolomeo Litterini (1669 Venezia-1731 Venezia), Venere e Mercurio coppia di dipinti, olio su tela, W. 57 - H. 155 cm, "Erede del padre e maestro Agostino, Bartolomeo fu uno dei più affermati e richiesti pittori delle diverse committenze ecclesiastiche veneziane. E' questo un aspetto fondamentale da tenere presente nell'analisi dei dipinti che qui si presentano, certamente tra i più interessanti di quelli a soggetto profano., Bartolomeo, mai completamente libero nelle scelte e fortemente legato agli insegnamenti e alla tradizione paterna, focalizzò la propria attività quasi esclusivamente su soggetti a tema religioso-devozionale., La Venere e il Mercurio in oggetto sono le più significative aggiunte al catalogo delle opere del pittore, straordinariamente importanti perchè spostano finalmente l'attenzione critica dal più tradizionale campo della committenza ecclesiastica a quello della libertà interpretativa del nostro artista, evidentemente affascinato da soggetti a tema profano, più vivaci, forse anche più vicini alla sua sensibilità.",

  • Humphrey Hopper (1767-1841), Due baccanti. Scagliola patinata. Inghilterra...
    Lot 24

    Humphrey Hopper (1767-1841), Due baccanti. Scagliola patinata. Inghilterra inizi XIX secolo. Scritta incisa alla base: “1806 H Hopper London”, Humphrey Hopper fu uno scultore inglese specializzato in soggetti ispirati alla classicità antica ed eseguì numerosi lavori per committenze pubbliche e private riscuotendo notevole successo., H. 90 cm

Lots from 1 to 24 of 359
Show
×

Palazzo Loschi Zileri dal Verme

Esposizione

L’ingresso all’esposizione sarà contingentato con

rilevamento di temperatura e sanificazione mani


Asta

Il giorno dell’asta l’accesso sarà consentito

solamente ai possessori di green pass

E’ gradita la prenotazione

Sessions

  • 20 October 2021 hours 10:30 Prima Sessione (1 - 116)
  • 20 October 2021 hours 14:30 Sessione Unica (117 - 359)

Exhibition

a Vicenza da Venerdì 15 a Lunedì 18, ore 10.30-18.30 e Martedì 19 ore 10.30-16.30

Bidding increments

  • from0to320increment of20
  • from320to380increment of30
  • from380to420increment of20
  • from420to480increment of30
  • from480to500increment of20
  • from500to1000increment of50
  • from1000to2000increment of100
  • from2000to3200increment of200
  • from3200to3800increment of300
  • from3800to4200increment of200
  • from4200to4800increment of300
  • from4800to5000increment of200
  • from5000to10000increment of500
  • from10000to20000increment of1000
  • from20000to32000increment of2000
  • from32000to38000increment of3000
  • from38000to42000increment of2000
  • from42000to48000increment of3000
  • from48000to50000increment of2000
  • from50000to100000increment of5000
  • from100000to200000increment of10000
  • from200000to320000increment of20000
  • from320000to380000increment of30000
  • from380000to420000increment of20000
  • from420000to480000increment of30000
  • from480000to500000increment of20000
  • from500000to1000000increment of50000
  • from1000000to2000000increment of100000
  • from2000000to3200000increment of200000
  • from3200000to infiniteincrement of200000