Lotto 14 | ANDY WARHOL Ritratto di Carlo Scarpa.

CAPITOLIUM - Via Carlo Cattaneo 55, 25121 Brescia
Asta 271 - Arte Moderna e Contemporanea I tornata, lotti 1-89
venerdì 15 novembre 2019 ore 16:00 (UTC +01:00)

ANDY WARHOL Ritratto di Carlo Scarpa.

WARHOL ANDY (1928 - 1987) Ritratto di Carlo Scarpa. 1980. Tecnica mista e collage su carta. Cm 90,00 x 140,00. Firma in basso a destra. Pezzo unico. Pennarelli su acetato, collage di cartoncini colorati e inchiostro serigrafico su carta. Provenienza: Collezione Cleto Munari, Vicenza. Pubblicazioni: Domus (n.603), Febbraio 1980 (nella foto di Grazia Vigo, è ritratto lo stesso Andy Warhol con l'opera alle sue spalle); Achille Bonito Oliva, "La figura delle cose", Cleto Munari in Castel Sant'Angelo, Electa, Napoli, 1999, p.69.L'opera era stata commissionata all'artista da Cleto Munari per il quale Scarpa aveva disegnato un famoso servizio di posate in argento. Andy Warhol prese le mosse da una bella fotografia di Luciano Svegliado, in cui Scarpa veste un’elegante giacca di cotone a righe bianche e blu con un orologio Movado al taschino; la stessa foto che Scarpa stesso aveva scelto per presentarsi alla mostra personale del RIBA, a Londra, nel febbraio del 1974. Warhol tagliò la testa, la girò in alto e ridisegnò di propria mano i profili del volto, lasciando la fisionomia del professore perfettamente riconoscibile. Il foglio di acetato sovrapposto al ritratto riporta una vistosa incorniciatura di posate, coltelli, forchette, cucchiai; quelli che Cleto Munari stava commercializzando negli Stati Uniti. . Cornice presente