ASTA N.31 Eclettica

Pre-Asta ASTA N.31 Eclettica

sabato 29 gennaio 2022 ore 16:00 (UTC +01:00)
8g 23h Asta
in Diretta
Accedi per offrire
Lotti dal 1 al 24 di 435
Mostra
Cancella
  • Specchiera in legno dorato a foglia, Prima metà XIX secolo
    Lotto 1

    Specchiera in legno dorato a foglia, Prima metà XIX secolo h 228 cm l 145 cm

  • Specchiera in legno dorato a foglia, Prima metà XIX secolo
    Lotto 2

    Specchiera in legno dorato a foglia, Prima metà XIX secolo h 225 cm, l 197 cm

  • Paliotto in marmi policromi commessi , 17th century  sotto h
    Lotto 3

    Paliotto in marmi policromi commessi , 17th century sotto h 98 cm, l 176 cm; sopra l 170 cm Marmi intarsiati
    Paliotto in marmi, centrato da una scultura raffigurante il Bambin Gesù con il globo, ornato agli angoli da gigli in diaspri gialli.iL Trittico di tre ampie riserve centra la scultura sopracitata a sbalzo. E' il risultato dell'applicazione della tecnica del "tramischio" che nasce dalla giusta apposizione di diverse croste di marmo colorato all'interno degli incavi realizzati su un'unica matrice costituita da una lastra di marmo bianco di Carrara. In tal modo viene realizzato un forte contrasto cromatico su cui vengono applicati cornici e sculture a gettanti, che rendono il manufatto tridimensionale. Il secolo XVI aveva avviato già un rinnovamento nell'ambito della decorazione architettonica, ma il vero trionfo dell'applicazione dei marmi colorati avviene nel XVII secolo con l'avvento del barocco. I marmi siciliani erano famosi in tutta italia ed anche a Roma si utilizzavano i nostri marmi colorati accanto ai bianchi di Carrara. I più noti marmi colorati siciliani sono: il libeccio antico, cavato a Custonaci, il rosso a Castellammare, il cotognino dal Monte Pellegrinio (Palermo), il marmo giallo a Castronovo e Segesta, il grigio da Biglieni, l'altra varietà di rosso dalla Piana dei Greci.  

  • Coppia di bracci in legno dorato  b 30x35cm, lunghezza 65 cm
    Lotto 4

    Coppia di bracci in legno dorato b 30x35cm, lunghezza 65 cm

  • Ferdinando Pogliani (attribuito_a) (Milano 1832-Milano 1899)
    Lotto 5

    Ferdinando Pogliani (attribuito_a) (Milano 1832-Milano 1899) - Console a due cassetti e piani segreti sopra i cassetti da usare come scrittoio H 90 cm. 201x74 cm In legno nero ebanizzato e intarsi a grottesche e ghirlande in avorio ai piedi troncopiramidali e sulle fasce laterali e anteriori del piano. Piano incorniciato con intarsi perimetrali e al centro grande riquadro con putti e amorini. 

  • Tavolo con marmi policromi assemblati e commessi , Late 17th
    Lotto 6

    Tavolo con marmi policromi assemblati e commessi , Late 17th / early 18th century parte inferiore h 80 cm, lunghezza 209 cm, larg. 110 cm, parte superiore lung. 216 cm, largh. 124 cm, vetro lung. 248 cm, largh, 140 cm, h 81 cm Tecnica del mischio Provenienza Sicilia

  • Cristo su letto sbalzato con putti, XVIII century  37x15x17
    Lotto 7

    Cristo su letto sbalzato con putti, XVIII century 37x15x17 cm Alabastro rosa e marmo bianco
    Scultura raffigurante il Cristo deposto su un catafalco sostenuto da 6 angeli. Il catafalco è ornato poi da un sudario, piegato in modo innaturale e ha un cuscino sbalzato a larghe foglie lavorate a finto damasco. Su questo letto giace il corpo del Cristo, rappresentato in totale stato di abbandono, sebbene la muscolatura appaia ancora vibrante. L'opera, di pregevole fattura, è frutto di maestranze trapanesi del XVIII secolo. Sono presenti interventi di restauro.

    ASORstudio

  • Boiserie in legno policromo rettangolare con dentro cornice
    Lotto 8

    Boiserie in legno policromo rettangolare con dentro cornice dorata 170x87cm Legno intagliato e dipinto Con base in finto marmo colore bordeaux, applicazioni di intagli floreali dorati. 

  • Console a colonna in legno dorato a foglia, con marmo al pia
    Lotto 9

    Console a colonna in legno dorato a foglia, con marmo al piano

  • Coppia di colonne, sormontate da vasi del XVII secolo, raffi
    Lotto 10

    Coppia di colonne, sormontate da vasi del XVII secolo, raffiguranti donna e acquila, Early 18th century (post earthquake 1693) H cm 165 Pietra lavica e pietra arenaria del Val di Noto scolpite Ogni pilastro si erge su una base composta da plinto, toro e scozia, rispettando i canoni architettonici delle basi attiche. Il fusto di ogni pilastro è diviso in due rocchi; lungo la parte sommitale è poggiato un vaso adornato da sculture a basso rilievo: uno di essi raffigura un volto femminile, mentre il secondo mostra l'immagine di un'aquila.

  • Coppia di console con specchiere, Early 19th century, Sicily
    Lotto 11

    Coppia di console con specchiere, Early 19th century, Sicily h 100 cm, 137x65 cm, specchiere 88x118 cm Console in mogano, intarsiate in legno chiaro, gambe a sostegno con sculture a guisa di Cirneco dell'Etna.

  • Coppia di comodini in legno di radica di noce, troncopiramid
    Lotto 12

    Coppia di comodini in legno di radica di noce, troncopiramidali, XIX century H cm 90, base cm 34x34. Piano superiore cm 30x30 Marmo di diaspri siciliani al piano. Cassetto superiore e sportello rettangolare sottostante

  • Specchiera in legno dorato scolpita con ghirlande di frutta
    Lotto 13

    Specchiera in legno dorato scolpita con ghirlande di frutta e fiori, cimasa con putti h 220 cm, l 155 cm

  • Pittore siciliano, Madonna della mela con bambino  58x42 cm
    Lotto 14

    Pittore siciliano, Madonna della mela con bambino 58x42 cm Vetro dipinto
    Provenienza Sicilia. Pittura popolare su vetro ad opera dei "Pingisanti".

  • Hallen van, Jan - Battaglia  H 49 cm x Base 73 cm. In cornic
    Lotto 15

    Hallen van, Jan - Battaglia H 49 cm x Base 73 cm. In cornice: H 67 cm x Base 91 cm Dipinto ad olio su tela Firmato in basso a sinistra Jan van Hallen.

  • Il Bamboccio Pieter Bodding Van Laer (attribuito_a) (Christe
    Lotto 16

    Il Bamboccio Pieter Bodding Van Laer (attribuito_a) (Christened 1599-Haarlem 1641 ca) - Cavalli e cavalieri alla fonte 70x105 cm Fine '600/ inizi '700
    Dipinto sprovvisto di cornice. Opera restaurata e rintelata. Piccole mancanze di colore.

    Attribuito Pieter Bodding Van Laer, detto "il Bamboccio", pittore ed incisore olandese attivo a Roma per oltre 10 anni, dove si era recato nel 1625. Acquisì notorietà per i dipinti di scene di genere e di animali in paesaggi collocati nei dintorni di Roma, ove operò assiduamente divenendo membro dei “Bentuveghels”, associazione di artisti fiamminghi ed olandesi. Fu soprannominato il ”Bamboccio” per un’allusione al suo aspetto fisico piuttosto sgraziato. Attraverso le opere che ha creato a Roma Pieter Van Laer ha avviato il genere "Bambocciante", un nuovo stile di pittura, che ha preso titolo dal suo soprannome. Fu noto principalmente per le sue scene di genere ambientate in paesaggi italiani spesso con animali e personaggi. Lo stile bambocciante aveva l'ambizione di offrire il vero ritratto di Roma e della sua vita popolare senza variazione o alterazione. Il suo stile pittorico fu apertamente non apprezzato da eminenti pittori italiani quali Reni, Albani,Sacchi ecc, ma nonostante tutto i suoi dipinti furono molto ricercati e benpagati anche da illustri committenti.



  • Mariette, Pierre (1603-1647)  - Ponte attraversato da cavall
    Lotto 17

    Mariette, Pierre (1603-1647) - Ponte attraversato da cavalleria armata 108x171 mm, in cornice 26x35 cm Incisione

  • Cristo con angeli e serafini  20x15 cm, in cornice 33x28 cm
    Lotto 18

    Cristo con angeli e serafini 20x15 cm, in cornice 33x28 cm Dipinto a olio su rame a carattere devozionale
    Pittore del XVIII secolo. 



  • Ovale raffigurante Giuditta con testa di Oloferne, Late 17th
    Lotto 19

    Ovale raffigurante Giuditta con testa di Oloferne, Late 17th / 18th century 20x15 cm, in cornice 55x40 cm Dipinto a olio su tela applicata a legno
    In cornice di legno ornata a foglie d'acanto nello stile barocco del Luigi XIV.

    Con un lieve sorriso la figura femminile che incarna l’eroina ebrea Giuditta, col il capo ornato da un candido turbante e rivestita di eleganti abiti settecenteschi, mostra fiera il proprio trofeo di vittoria, la testa del potente Oloferne. Il piccolo dipinto in questione si compone di una leggera tela incollata su un supporto ovale ligneo, impreziosito da simmetriche foglie che ne compongono la fastosa cornice in un armonioso dialogo tra pittura e intaglio. 

    ASORstudio



  • Orologio da tavolo a pendolo stile Boulle  h 54 cm, 29x14 cm
    Lotto 20

    Orologio da tavolo a pendolo stile Boulle h 54 cm, 29x14 cm Da revisionare

  • Orologio da tavolo in bronzo patinato oro   55, su base in l
    Lotto 21

    Orologio da tavolo in bronzo patinato oro 55, su base in legno dorato 48x21 cm Raffigurante donna che dà a bere latte al figlio. Da rivisionare (rottura alle sfere).

  • Aquila in legno patinato scuro  h 80 cm, apertura alare 100
    Lotto 22

    Aquila in legno patinato scuro h 80 cm, apertura alare 100 cm Scultura in legno di noce

  • Testa in marmo bianco,   H cm 21 x 15. Piccola mancanza al n
    Lotto 23

    Testa in marmo bianco, H cm 21 x 15. Piccola mancanza al naso.

  • Paccini, Marco (Mantova 1944)  - Le tre grazie  H 20; Base 4
    Lotto 24

    Paccini, Marco (Mantova 1944) - Le tre grazie H 20; Base 4,5x4,5 cm Fusioni a cera persa 181/499. Scultura in bronzo, fusa a cera persa patinata in antico, limitata a 499 esemplari. Certificata dal Dr. Paolo Sala, notaio in Milano. Scatola e certificato originali. Questo lotto è soggetto a diritto di seguito

Lotti dal 1 al 24 di 435
Mostra
×

ASTA N.31 Eclettica

Sez. 1,ore 16.00, lotti 1- 204: appuntamento con la nostra selezione di antiquariato e dipinti d’arte antica e moderna.

Sez. 2, ore 18.00, lotti 205-230: la sezione interamente dedicata agli appassionati di fotografia con la nostra raccolta di fotografie d’autore di Wilhelm Von Gloeden.

Sez. 3, ore 18.30, lotti 231-349: la sezione interamente dedicata al vintage ed al design.

Sez. 4, ore 20.00, lotti 350-435: selezione di gioielli antichi e moderni

Sessioni

  • 29 gennaio 2022 ore 16:00 ASTA N.31 Eclettica (1 - 435)

Condizioni di vendita

Scarica il documento di Condizioni di Vendita

Rilanci

  • da 0 a 40 rilancio di 10
  • da 40 a 200 rilancio di 20
  • da 200 a 1000 rilancio di 50
  • da 1000 a 2000 rilancio di 100
  • da 2000 a 5000 rilancio di 200
  • da 5000 a 10000 rilancio di 500
  • da 10000 in avanti rilancio di 1000