Asta di Dipinti, disegni, mobili, tappeti, argenti e icone: gli arredi di Casa Rizzoli in Roma

CLAUDIA BONINO CASA D’ASTE - Via Filippo Civinini 37, 00197 Roma

Asta di Dipinti, disegni, mobili, tappeti, argenti e icone: gli arredi di Casa Rizzoli in Roma

giovedì 31 maggio 2018 ore 18:00 (UTC +01:00)
Lotti dal 1 al 24 di 102
Mostra
Cancella
  • Portogallo (?) Tavolo da centro in stile manuelino, XIX secolo (?) Legno,...
    Lotto 1

    Portogallo (?) Tavolo da centro in stile manuelino, XIX secolo (?) Legno, maioliche, marmo grigio 74x183x80 cm Il piano composto in maiolica (antica) su marmo, così come le gambe mobili, riportano ad un revival dello stile manuelino. Il marmo appare più moderno. Nota Giovanni Carlo Boffano che la maiolica potrebbe essere stata prelevata da una pavimentazione, come suggerisce l'usura di alcune mattonelle, tipica delle soglie. Non è da escludersi che si tratti di un prodotto di assemblaggio. Il lotto arredava l'ingresso signorile di Casa Rizzoli

  • Siria - Libano, I metà del XX secolo Cassettone con intarsio a motivi...
    Lotto 2

    Siria - Libano, I metà del XX secolo Cassettone con intarsio a motivi floreali Legno, madreperla, marmo crema 133x120x54 cm

  • Siria - Libano, I metà del XX secolo Cassettone con intarsio a motivi...
    Lotto 3

    Siria - Libano, I metà del XX secolo Cassettone con intarsio a motivi floreali Legno, madreperla, marmo bianco 134,5x116x57,5 cm

  • François-Honoré-Georges Jacob-Desmalter (1770–1841), nello stile di Tre...
    Lotto 4

    François-Honoré-Georges Jacob-Desmalter (1770–1841), nello stile di Tre poltrone in stile impero Retour d’Egypte, XX secolo Legno scoplito, intarsiato e dorato; damasco rosso operato 99x72x78 cm Il lotto arredava il salone dei ricevimenti di Casa Rizzoli

  • François-Honoré-Georges Jacob-Desmalter (1770–1841), da modello di. Leon Khan...
    Lotto 5

    François-Honoré-Georges Jacob-Desmalter (1770–1841), da modello di. Leon Khan ? Tavolo da centro in stile Impero Mogano e altri legni, bronzo dorato, marmo 82x125,5x70 cm Il mobile deriva da un modello di François-Honoré-Georges Jacob-Desmalter (1770–1841), riprodotto in più varianti, tra l'altro dal mobiliere parigino Leon Khan almeno tra il 1875 e il 1890. In particolare il mobile in asta rassomiglia alle versioni realizzate da Khan intorno al 1875, in cui il fogliame del fregio è molto semplice e regolare. Il lotto arredava il salone dei ricevimenti di Casa Rizzoli

  • François-Honoré-Georges Jacob-Desmalter (1770–1841), nello stile di Coppia di...
    Lotto 6

    François-Honoré-Georges Jacob-Desmalter (1770–1841), nello stile di Coppia di tavoli da centro in stile impero Retour d’Egypte, XX secolo Marmo verde; legno e piuma di mogano; bronzo dorato 84x112 cm Il lotto arredava il salone dei ricevimenti di Casa Rizzoli

  • Jacob D. R. Meslée, nello stile di, fine del XIX - inizi del XX secolo...
    Lotto 7

    Jacob D. R. Meslée, nello stile di, fine del XIX - inizi del XX secolo Consolle Legno scolpito e intagliato, piuma di mogano, marmo, bronzo, specchio 86,5x125,5x45 cm In stile Impero Retour d’Egypte, il mobile ricalca un modello del I quarto del XIX secolo, reso celebre da Jacob D. R. Meslée, in cui le cariatidi, qui in legno scolpito e dipinto, sono realizzate in bronzo. Un esemplare del mobile firmato Meslée è apparso a Sotheby's, Londra, il 18.03.2009 (l.26). Il lotto arredava l'ingresso signorile di Casa Rizzoli

  • Maison Chevallier Queslin, fine XIX secolo Barometro con Vittoria alata...
    Lotto 8

    Maison Chevallier Queslin, fine XIX secolo Barometro con Vittoria alata Bronzo dorato; vetro 93x17,5x10 cm

  • Italia, XX secolo Coppia di fermalibri Bronzo, marmo 18,8x20,1x12 cm...
    Lotto 9

    Italia, XX secolo Coppia di fermalibri Bronzo, marmo 18,8x20,1x12 cm (identiche misure per entrambi) Confermano che si tratta di produzione artigianale le piccole differenze leggibili tra i due esemplari. Per esempio, la bocca nell'uno aperta e nell'altro coi denti serrati; l'orecchio destro, nell'uno zigrinato e largo e nell'altro piatto e stretto, le zampe, la criniera nell'uno ad ampio segno e nell'altro dettagliata

  • Roma Tavolino circolare con tema di farfalle, XX secolo Bronzo dorato; marmo...
    Lotto 10

    Roma Tavolino circolare con tema di farfalle, XX secolo Bronzo dorato; marmo intarsiato 78x68,5 cm Il lotto arredava il salone dei ricevimenti di Casa Rizzoli

  • Roma, XVIII-XIX secolo Coppia di poltrone Legno intrasiato e dorato; tessuto...
    Lotto 11

    Roma, XVIII-XIX secolo Coppia di poltrone Legno intrasiato e dorato; tessuto 104x78x86 cm La struttura in legno appare databile tra la fine del XVIII e l'inizio del XIX secolo. Sono ancora leggibili tracce di preparazione a bolo per ospitare la doratura ad oro zecchino. Gli oggetti si presentano oggi compromessi da molti restauri. Il lotto arredava il salone dei ricevimenti di Casa Rizzoli

  • Genova (?), XVIII secolo Tavolo Consolle con decoro a motivi fitomorfi...
    Lotto 12

    Genova (?), XVIII secolo Tavolo Consolle con decoro a motivi fitomorfi intagliati Legno dorato e pastiglia, piano in marmo rosso di Francia 129x66,5x 79,5 cm Il mobile presenta ampi restauri, probabilmente realizzati in Francia, ambito a cui rimanda anche una targhetta cartacea. Il lotto arredava l'ingresso signorile di Casa Rizzoli

  • Francia, fine del XIX - inizi del XX secolo Coppia di candelabri a quattro...
    Lotto 13

    Francia, fine del XIX - inizi del XX secolo Coppia di candelabri a quattro fiamme Bronzo 76x25,8x25,8 cm

  • Francia Lampada, XX secolo Bronzo verniciato e dorato, marmo, vetro, altri...
    Lotto 14

    Francia Lampada, XX secolo Bronzo verniciato e dorato, marmo, vetro, altri metalli, parti elettriche 78x17,5 cm Lampada elettrica, in design imitativo di lampada a petrolio in Stile Impero, con vittoria alata sorreggente il fornello.

  • Francia, XIX secolo Sgabello in stile Luigi XVI Legno dorato, pastiglia,...
    Lotto 15

    Francia, XIX secolo Sgabello in stile Luigi XVI Legno dorato, pastiglia, velluto rosso 49x49x49 cm

  • Italia Tavolino da salotto, II metà del XX secolo Mogano 45,5x151x58,5 cm
    Lotto 16

    Italia Tavolino da salotto, II metà del XX secolo Mogano 45,5x151x58,5 cm

  • Italia Tavolino da salotto, II metà del XX secolo Mogano; piano placcato in...
    Lotto 17

    Italia Tavolino da salotto, II metà del XX secolo Mogano; piano placcato in mosaico di malachite 55,5x62x61,5 cm

  • Set di due tavoli da salotto Legno; commesso di marmi 54,5x105x77,5 cm;...
    Lotto 18

    Set di due tavoli da salotto Legno; commesso di marmi 54,5x105x77,5 cm; 36,5x63,5x46 cm

  • Salvador Dali (1904-1989) Eléphant dalinien ou éléphant spatial, 1980 Bronzo,...
    Lotto 19

    Salvador Dali (1904-1989) Eléphant dalinien ou éléphant spatial, 1980 Bronzo, marmo e plexiglass 87,4x43,8x22 cm "Nel serraglio daliniano, l'elefante occupa un posto preponderante. Per Dalí, questo tranquillo e lento pachiderma mancava di grazia aerea. Con pochi colpi di pennello, Dalí curò questa mancanza che Dio aveva conferito all'animale: cosa potrebbe essere più elegante che innestare le gambe e gli zoccoli di una giraffa sul più grande animale della terra? Naturalmente il normale comportamento dell'animale ne veniva completamente sconvolto. Si potrebbe facilmente immaginare Surus, l'elefante personale di Annibale, che si trasforma in una bestia che attraversa la pianura dell'Ampurdan per conquistare le Alpi in un grazioso equilibrio con il tronco lanciato verso il cielo. Questa è la magistrale rappresentazione dell'Elefante Spaziale, coronata da un obelisco e quasi come il fratello gemello di un altro elefante, riccamente corazzato, che appare nel gruppo dipinto da Dalí nel 1946 nel dipinto "La tentazione di Sant'Antonio" (Robert & Nicholas Descharnes, "Dalí Sculptures & Objects. The Hard and the Soft", Parigi, 2004, n. 631, con illustrazione di un altro esemplare). Il lotto arredava l'ingresso signorile di Casa Rizzoli

  • Pablo Picasso (1881-1973) Deux Colombes, 1940-1950 Découpage, bruciature e...
    Lotto 20

    Pablo Picasso (1881-1973) Deux Colombes, 1940-1950 Découpage, bruciature e collage su cartoncino 39,8x54,5 cm; découpages: 38x11cm; 36x21 cm Il disegno fa parte di una serie di cinque fogli archiviata dal Comité Picasso il 24 marzo 1989 (comunicazione della Picasso Administration del 25 novembre 2016), per i quali non è stata rinvenuta documentazione al momento dell'asporto da Casa Rizzoli. In una delle comunicazione intercorse tra il Commissionario e la Picasso Administration per ricostruire il nucleo, Claude Picasso ha spiegato che il piccolo ma prezioso nucleo è da ricondurre, per stile e tecnica "(découpage à la main ou/et aux ciseaux de feuille de papier ou de nappe de restaurant) ont été utilisée par son père Pablo Picasso lors de circonstances très précises, quand il était avec ses propres enfants ou bien les enfants de ses connaissainces. Il réalisait alors ses figurines pour amuser les enfants et les leur dannait ensuite" (comunicazione del 16 ottobre 2016 a firma "Secrétariat Picasso Authentification").

  • Pablo Picasso (1881-1973) Picador, 1940-1950 Inchiostro a penna, découpage e...
    Lotto 21

    Pablo Picasso (1881-1973) Picador, 1940-1950 Inchiostro a penna, découpage e collage su cartoncino foglio: 39,5x54,7 cm; découpage: 25x25,5 cm Il disegno fa parte di una serie di cinque fogli archiviata dal Comité Picasso il 24 marzo 1989 (comunicazione della Picasso Administration del 25 novembre 2016), per i quali non è stata rinvenuta documentazione al momento dell'asporto da Casa Rizzoli. In una delle comunicazione intercorse tra il Commissionario e la Picasso Administration per ricostruire il nucleo, Claude Picasso ha spiegato che il piccolo ma prezioso nucleo è da ricondurre, per stile e tecnica "(découpage à la main ou/et aux ciseaux de feuille de papier ou de nappe de restaurant) ont été utilisée par son père Pablo Picasso lors de circonstances très précises, quand il était avec ses propres enfants ou bien les enfants de ses connaissainces. Il réalisait alors ses figurines pour amuser les enfants et les leur dannait ensuite" (comunicazione del 16 ottobre 2016 a firma "Secrétariat Picasso Authentification").

  • Pablo Picasso (1881-1973) Dentelle Découpage e collage su cartoncino 39,5x54...
    Lotto 22

    Pablo Picasso (1881-1973) Dentelle Découpage e collage su cartoncino 39,5x54 cm; découpage: 35,8x30 cm Il disegno fa parte di una serie di cinque fogli archiviata dal Comité Picasso il 24 marzo 1989 (comunicazione della Picasso Administration del 25 novembre 2016), per i quali non è stata rinvenuta documentazione al momento dell'asporto da Casa Rizzoli. In una delle comunicazione intercorse tra il Commissionario e la Picasso Administration per ricostruire il nucleo, Claude Picasso ha spiegato che il piccolo ma prezioso nucleo è da ricondurre, per stile e tecnica "(découpage à la main ou/et aux ciseaux de feuille de papier ou de nappe de restaurant) ont été utilisée par son père Pablo Picasso lors de circonstances très précises, quand il était avec ses propres enfants ou bien les enfants de ses connaissainces. Il réalisait alors ses figurines pour amuser les enfants et les leur dannait ensuite" (comunicazione del 16 ottobre 2016 a firma "Secrétariat Picasso Authentification").

  • Pablo Picasso (1881-1973) Torero et taureau, 1940-1950 Inchiostro a penna,...
    Lotto 23

    Pablo Picasso (1881-1973) Torero et taureau, 1940-1950 Inchiostro a penna, découpage e collage su cartoncino foglio: 37,6x52 cm; découpages: 18x12,5 cm; 25x16 cm Il disegno fa parte di una serie di cinque fogli archiviata dal Comité Picasso il 24 marzo 1989 (comunicazione della Picasso Administration del 25 novembre 2016), per i quali non è stata rinvenuta documentazione al momento dell'asporto da Casa Rizzoli. In una delle comunicazione intercorse tra il Commissionario e la Picasso Administration per ricostruire il nucleo, Claude Picasso ha spiegato che il piccolo ma prezioso nucleo è da ricondurre, per stile e tecnica "(découpage à la main ou/et aux ciseaux de feuille de papier ou de nappe de restaurant) ont été utilisée par son père Pablo Picasso lors de circonstances très précises, quand il était avec ses propres enfants ou bien les enfants de ses connaissainces. Il réalisait alors ses figurines pour amuser les enfants et les leur dannait ensuite" (comunicazione del 16 ottobre 2016 a firma "Secrétariat Picasso Authentification").

  • Pablo Picasso (1881-1973) Quatre Animaux Découpage, bruciature e collage su...
    Lotto 24

    Pablo Picasso (1881-1973) Quatre Animaux Découpage, bruciature e collage su cartoncino 39,5x54,5 cm; découpages: 8x10,5 cm; 9x21 cm; 20x7 cm; 17x13 cm Il disegno fa parte di una serie di cinque fogli archiviata dal Comité Picasso il 24 marzo 1989 (comunicazione della Picasso Administration del 25 novembre 2016), per i quali non è stata rinvenuta documentazione al momento dell'asporto da Casa Rizzoli. In una delle comunicazione intercorse tra il Commissionario e la Picasso Administration per ricostruire il nucleo, Claude Picasso ha spiegato che il piccolo ma prezioso nucleo è da ricondurre, per stile e tecnica "(découpage à la main ou/et aux ciseaux de feuille de papier ou de nappe de restaurant) ont été utilisée par son père Pablo Picasso lors de circonstances très précises, quand il était avec ses propres enfants ou bien les enfants de ses connaissainces. Il réalisait alors ses figurines pour amuser les enfants et les leur dannait ensuite" (comunicazione del 16 ottobre 2016 a firma "Secrétariat Picasso Authentification").

Lotti dal 1 al 24 di 102
Mostra
×

Asta di Dipinti, disegni, mobili, tappeti, argenti e icone: gli arredi di Casa Rizzoli in Roma

PER EFFETTUARE OFFERTE RIVOLGERSI ALLA CASA D'ASTE BONINO

Sessioni

  • 31 maggio 2018 ore 18:00 Sessione Unica - dal lotto 1 al lotto 102 (1 - 102)