Lotto 18 | Andrea Locatelli (Roma 1693-1741), Attribuito. Veduta del Tevere a carattere...

Art La Rosa - Viale Africa 12, 95129 CATANIA
Asta 11- Antiquariato Sessione Unica
sabato 16 maggio 2020 ore 17:00 (UTC +01:00)

Andrea Locatelli (Roma 1693-1741), Attribuito. Veduta del Tevere a carattere...

Andrea Locatelli (Roma 1693-1741), Attribuito. Veduta del Tevere a carattere archeologico con personaggi. Da collezione privata. 56x110, olio su tela. "Pittore di paesaggi contribuì a rappresentare la campagna romana, quale espressione di un ideale di vita pastorale, ispirazione di una nuova cultura che si differenzia e si diffonde per tutto il secolo XVIII in risposta al Barocco, ritenuto causa di disordini e cattivo gusto. In sintonia con i principi elaborati nell'ambito accademico dell'Arcadia si ripristina anche pittoricamente un equilibrio tra natura-ragione, intelletto e fantasia immaginifica (ut pictura poesis-Quinto Orazio Sacco). Il dipinto, frutto ed espressione dei tempi che vive il pittore, mostra un taglio prospettico assai raro del Tevere, raffigura un locus amoenus, una natura che è indice di una esistenza pacifica e serena, fuori dal tempo, finalizzata a una quiete stabile e tranquilla. Un fermo immagine di un momento idilliaco fiscale nella sua temporalità esistenziale. Pittoricamente la tela assume un registro equilibrato, dove gli spazi misurati sono in perfetta armonia con una materia densa ma precisa e con il verde paesaggistico. Tutto questo impianto scenico di memoria dughettiana sicuramente deriva da un ductus comune e consono agli artisti del suo tempo quali Paolo Anesi o Pablo Monaldi. La sua opera è il prodotto di una cultura dai precisi riferimenti letterari e filosofici dei circoli Arcadici a lui contemporanei." STUDIO ASOR