Lotto 20 | Carlo Saraceni (Venezia, 1585 – Venezia, 1625). Elia, il profeta della...

Art La Rosa - Viale Africa 12, 95129 CATANIA
ASTA 9 - PEZZI UNICI E ANTIQUARIATO Sessione unica
mercoledì 18 dicembre 2019 ore 16:30 (UTC +01:00)

Carlo Saraceni (Venezia, 1585 – Venezia, 1625). Elia, il profeta della...

Carlo Saraceni (Venezia, 1585 – Venezia, 1625). Elia, il profeta della preghiera. Il dipinto in questione è uno dei pochi dell'Autore ad essere datato (1620) e siglato con monogrammi. Senz'altro inedito, nuovo tassello nella ricerca della biografia di questo artista e nell'organizzazione della sua bottega, in cui collaborava Jean Le Clerc. Essendo l'opera datata poco prima della morte del pittore, in essa possiamo definire tutti i canoni stilistici del Saraceni che, nonostante la buona conoscenza con il Caravaggio, lo segue ma non lo imita, facendo propria la luce chiarosculare, metabolizzandola e rielaborandola per mezzo della sua formazione artistica veneziana. Permane infatti nei suoi dipinti la coloristica veneta che non giunge mai, come in quest'opera, alla drammaticità plastica dei caravaggisti, per esprimere e trasmettere allo spettatore un pathos che non è mai eccessivamente tragico ma volto tutto ad esprimere il racconto fattuale nella sua globalità e nella sua narrazione. 134x156, olio su tela. Siglato e datato 1620 in basso al centro.