Lotto 162 | Edgard Maxence(Nantes 1871 - La Bernerie 1954)LE MYSTERE DES ROSES o ROSA...

PANDOLFINI - Borgo degli Albizi (Palazzo Ramirez-Montalvo) 26, 50122 Firenze
40 Selezionati Dipinti dell'800 Sessione Unica - dal lotto 161 al lotto 200
martedì 17 novembre 2015 ore 15:30 (UTC +01:00)

Edgard Maxence(Nantes 1871 - La Bernerie 1954)LE MYSTERE DES ROSES o ROSA...

Edgard Maxence

(Nantes 1871 - La Bernerie 1954)

LE MYSTERE DES ROSES o ROSA MYSTICA

olio su tavola, diam. cm 163

firmato a sinistra

 

Provenienza

Collezione privata

 

Esposizioni

Salon, Parigi, 1918

 

Bibliografia

P. Mille, Le Salon de 1918, in Gazette des beaux-arts", 1918, pp. 198-220, illustrato a p. 220

 

Il dipinto fu esposto nel 1918 al Salon di Parigi con il titolo Rosa Mystica, e illustrato nello stesso anno nell'articolo di recensione alla mostra pubblicato sulla Gazette des beaux-arts da Pierre Mille. Dell'opera si conserva una versione di dimensioni minori (tempera su tavola, diametro 48 cm) alla National Gallery of Victoria, a Melbourne.

 

"Allievo, presso l'Ecole des Beaux-Arts di Parigi, di Delaunay prima e di Gustave Moreau poi, negli anni 1890 Edgar Maxence (1871-1954) contribuì a diffondere il Simbolismo tra il grande pubblico, applicando una tecnica del tutto ortodossa a soggetti mistici. Nelle sue opere si congiungono gli influssi dei Preraffaelliti e di Moreau, arricchiti dalla ripresa di motivi e di tecniche ispirati ai Primitivi italiani, in primo luogo per i fondi oro e le cornici di gesso dai disegni molto elaborati. Maxence svolse la duplice attività di ritrattista e di pittore mistico, dipingendo tele in cui santi e angeli in vesti medievali si muovono in un'atmosfera irreale".

 

(R. Temperini, Estetiche della modernità, in La pittura in Europa. La pittura francese, III, Milano 1999, p. 887)"