italiano|english
User: Pass: Accedi         MyArsValue       Registrati       Acquista i servizi
Ars Value

Natale Addamiano

(Bitetto 1943)
Aggiungi ai preferiti
per essere informato gratuitamente sulle opere proposte nelle Vendite online, in Asta, in Galleria e negli Atelier
Sei tu Natale Addamiano ?
Vuoi gestire questa pagina con le tue opere
e la tua biografia?

Vedi la demo

Opere a disposizione

I prezzi e le analisi

(I dati si riferiscono al mercato italiano delle aste) - Indici di mercato

In sintesi

(I dati si riferiscono al mercato italiano delle aste)
Liquidità:

Volatilità:

Trend di breve:

Trend di medio:

Trend di lungo:


VALUTA UN'OPERA
Richiedi una stima
- Hai un'opera di Natale Addamiano
  Inseriscila nella tua collezione online

Eventi



Storia dell'arte

Opere di Natale Addamiano


Opere in vendita online


Nelle vendite online (servizio Vendite online)  non sono attualmente presenti opere dell'artista Natale Addamiano

Opere nelle aste


Nei cataloghi delle aste (servizio Aste) non sono attualmente presenti opere dell'artista Natale Addamiano

Opere nell'atelier


Negli atelier presenti su ArsValue.com  (servizio Atelier) non sono attualmente presenti opere dell'artista Natale Addamiano

Opere in archivio


Negli archivi presenti su ArsValue.com  (servizio Archivio) non sono attualmente presenti opere dell'artista Natale Addamiano

Opere nelle fiere


Nelle fiere presenti su ArsValue.com  (servizio Eventi) non sono attualmente presenti opere dell'artista Natale Addamiano


Biografia di Natale Addamiano

Natale Addamiano è nato a Bitetto (Bari) il 12 maggio 1943.
Nel 1968 si trasferisce a Milano per iscriversi all’Accademia di Belle Arti di Brera dove si diploma in Pittura nel 1972. Nel 1971 tiene una prima mostra personale presso la Galleria Solferino (Milano), con una presentazione in catalogo di Giorgio Seveso, dove espone trenta dipinti della serie Diari notturni. Nel 1972 espone alla Galleria A-Dieci (Padova) e, nel 1973, una sua personale con dipinti di grande formato è allestita alla Galleria La Bussola (Bari). Nel 1974 espone alla Galleria Il Modulo, (Francavilla a Mare) e Pietro Marino
lo invita al XXV Premio Michetti e
alla mostra collettiva “Immaginazione e Realtà”, presso la Pinacoteca Provinciale, a Bari.
Dal 1976 al 2007 è titolare della cattedra di Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, e in quegli anni avvia un rapporto di collaborazione con la stamperia La Spirale (Milano), con la quale realizza una serie di litografie, incisioni e acqueforti. Dal 1977 si dedica incessantemente allo studio en plein air con cui fortifica e rinvigorisce il suo segno pittorico donandogli la forza espressiva del tocco vibrante di una nuova luce mediterranea e viva. Nel 1978 una sua personale è ospitata negli spazi della Galleria Cocorocchia (Milano), e per l’occasione viene pubblicato un catalogo con testo di Roberto Sanesi che, successivamente, invita Addamiano alla mostra “Astrazione del Paesaggio” nelle ampie sale di Palazzo Ducale a Urbino. Nel 1983 espone a Palazzo Sormani a Milano, un nucleo di incisioni realizzate sino ad allora e in quell’occasione conosce la gallerista Kayoko Shimada, da quel momento suo punto di riferimento in Giappone, grazie alla quale saranno realizzate mostre personali a Tokyo, Kyoto, Osaka e Niigata.
Negli anni novanta partecipa a numerose rassegne e premi, tra
cui la VI Triennale dell’Incisione al Palazzo della Permanente di Milano (1991) e la XXXII Biennale di Milano (1994); in questo periodo vengono organizzate alcune sue importanti mostre personali e collettive, da citare quella del 1993 presso Villa Cattaneo a San Quirino, accompagnata da un catalogo curato da Angelo Bertani e nel 1994 una mostra curata da Daniela Palazzoli presso la Galleria d’Arte Moderna di Gallarate dedicata ai Maestri di Brera.
Nel 2001 alcune sue opere sono esposte nelle sale della Fondazione Museo Pino Pascali, a Polignano a Mare, in occasione della mostra “Il segno grafico”. Negli anni successivi, vengono allestite altre mostre antologiche, tra le quali una a Cracovia, all’Istituto Italiano di Cultura, con un catalogo con testo di Flaminio Gualdoni (2004) e una al Museo Archeologico Nazionale di Paestum, accompagnata da una pubblicazione con testo di Luca Beatrice (2005), ove è documentato l’intero iter creativo. Nel 2008 la città di Molfetta gli dedica una personale al Torrione Passari, con opere della serie La gravina, realizzate tra il 1979 e il 2008 e documentate nel catalogo edito per l’occasione con testo di Piero Boccuzzi e nello stesso anno, negli spazi della Casa del Pane, a Milano, viene allestita un’ampia mostra dedicata al tema “Notturno italiano”, documentata da un catalogo con testo di Giorgio Seveso. Nel 2009, presso l’Accademia di Brera, viene organizzata una mostra incentrata sulle opere su carta realizzate tra il 1970 e il 2008 curata da Claudio Cerritelli.
Nel 2010 l’artista introduce il nuovo ciclo di dipinti Cieli stellati, presentato dal saggio critico di Flaminio Gualdoni nella mostra “Cieli e gravine Cieli stellati” presso la Dep Art Gallery di Milano. Questa nuova serie verrà inizialmente proposta in esclusiva nelle fiere di Amsterdam, Verona, Bologna, e New York.
Da annoverare le due mostre personali del 2016 presso la Galleria PoliArt intitolata “Nodi quasi di stelle e Fontana” curata da Leonardo Conti, e al Palazzo della Permanente “Caratteri celesti” curata da Gianluca Ranzi. Sempre del 2016, è la presentazione del corposo volume monografico dedicato ai Cieli stellati curato da Flaminio Gualdoni, realizzato dalla Dep Art Gallery, che, presso la sua sede, ha dato vita all’Archivio Generale delle opere dell’artista.
Nel 2018 la mostra dal titolo “Addamiano. Una pittura che racconta la luce”, lo vede protagonista della sua prima personale a Roma negli spazi delle Gallerie del Chiostro del Bramante, curata da Matteo Galbiati e accompagnata da una monografia aggiornata edita da Skira.

Natale Addamiano vive e lavora
a Milano.

Esposizioni personali
Solo exhibitions


2018
• Roma / Rome, DART, Chiostro del Bramante, Spazio Gallerie, “Addamiano. Una pittura che racconta la luce” (catalogo
con testo di / catalogue with
a text by M. Galbiati)

2017
• Tokyo, Art Fair, stand personale / personal stand Dep Art Gallery

2016
• New York, Art Miami New York stand personale / personal stand Dep Art Gallery (catalogo con testo di / catalogue with a text by F. Gualdoni)
• Milano / Milan, Galleria PoliArt “Nodi quasi di stelle e Fontana”
• Milano / Milan, Museo della Permanente, “Caratteri celesti” (catalogo con testo di / catalogue with a text by G. Ranzi)

2015
• Taranto, La saletta dell’arte, “I luoghi delle stelle” (catalogo con testo di / catalogue with a text by T. Trini)

2012
• Manarola, Calandra Arte, “Lumi delle Cinque Terre” (catalogo
con testo di / catalogue with a text
by G.A. Palumbo)
• Riomaggiore, Castello di Riomaggiore, “Lumi delle Cinque Terre”

2011
• Cortina d’Ampezzo, “Cortina,
la Regina delle Dolomiti” (catalogo con testo di / catalogue with a text by P.L. Senna)
• Milano / Milan, Galleria Gabriele Cappelletti, “Città”
• Molfetta, Museo Diocesano - Chiesa della Morte, “Le ore della passione” (catalogo con testo di / catalogue with a text by G. Mongelli)

2010
• Milano / Milan, Dep Art Gallery, “Cieli e gravine” (catalogo con testo di / catalogue with a text by F. Gualdoni)

2009
• Avellino, Ex Carcere Borbonico, “Avellino e l’Irpinia: luci e stagioni” (catalogo con testo di / catalogue with a text by G. Seveso)
• Milano / Milan, Accademia di Brera - Biblioteca, “Diario con la natura. Opere su carta 1970-2008” (a cura di / curated by C. Cerritelli)
• Monopoli, Spaziosei, “Le gravine e le sue luci” (catalogo con testo di / catalogue with a text by S. Fizzarotti Selvaggi)

2008
• Milano / Milan, Casa del Pane, “Notturno italiano” (catalogo
con testo di / catalogue with a text
by G. Seveso)
• Molfetta, Torrione Passari,
“La gravina 1979-2008” (catalogo con testo di / catalogue with a text
by P. Boccuzzi)
• Ridgewood, Gallery Art Is, “Works 1985-2008”

2005
• Mantova / Mantua, Centro Studi Sartori per la Grafica, “L’opera incisa” (catalogo con testo di / catalogue with a text by M. Gabriella Savoia)
• Paestum, Museo Archeologico Nazionale, “Verso sera e di notte” (catalogo con testo di / catalogue with a text by L. Beatrice)
• San Vito al Tagliamento,
Ex Ospedali dei Battuti, “Natale Addamiano. Opere 1969-2004” (catalogo con testo di / catalogue with a text by A. Del Guercio)
• Trani, Galleria Rosso41, “Solo di notte” (catalogo con testo di / catalogue with a text by P. Boccuzzi)

2004
• Cracovia, Istituto italiano di cultura / Cracow, Italian Cultural Institute, “Natale Addamiano. Opere 1976-2004” (catalogo con testo di / catalogue with a text by F. Gualdoni)
• Milano / Milan, Libreria Bocca dal 1775, “Addamiano” (catalogo con testo di / catalogue with a text by T. Trini)

2003
• Tokyo, Art Life, “Pastels” (catalogo con testo di / catalogue with a text by F. Gallo)

2002
• Palermo, Li.Art, “Colore e poesia” (catalogo con testo di / catalogue with a text by F. Gallo)
• Mantova / Mantua, Arianna Sartori, “Disegni. 1968-2001” (catalogo
con testo di / catalogue with a text by M.G. Savoia)

2000
• Gravina in Puglia, Palazzo Minnini, “Diario dalla Murgia” (catalogo
con testo di / catalogue with a text by C. Franza)

1998
• Pordenone, Galleria Grigoletti, “Notturni” (catalogo con testo di / catalogue with a text by T. Trini)

1997
• Mezzago, Palazzo Archinti, “Natale Addamiano” (catalogo con testo di / catalogue with a text by G. Cavazzini)

1993
• San Quirino, Villa Cattaneo, “Opere 1970-1993” (catalogo con testo di / catalogue with a text by A. Bertani)

1989
• Milano / Milan, La Spirale, “Addamiano”

1988
• Piacenza, Cenacolo, “Le gravine”

1985
• Bari, La Spirale, “Diario 1981-1985” (catalogo con testo di / catalogue with a text by P. Marino e lettera di / and a letter by D. Cantatore)
• Magenta, Galleria Magenta, “Pastelli”

1983
• Molfetta, La Medusa - Milano / Milan, Palazzo Sormani, “Incisioni 1976-1983”

1982
• Fidenza, Il Sipario, “Addamiano” (catalogo con testo di / catalogue with a text by G. Cavazzini)

1980
• Milano / Milan, Mood Gallery, “Addamiano” (catalogo con testo di / catalogue with a text by G. Bruno)
• Cosenza, Il Triangolo, “Le gravine”

1979
• Bologna, San Carlo, “Addamiano”

1978
• Milano / Milan, Galleria Cocorocchia, “Addamiano” (catalogo con testo di / catalogue with a text by R. Sanesi)

1976
• Tradate, Galleria Orvi, “Natale Addamiano” (catalogo con testo di / catalogue with a text by G. Cavazzini)

1975
• Bari, Galleria Campanile, “Diario”

1974
• Francavilla a mare, Galleria
Il Modulo, “Addamiano”

1973
• Matera, La Scaletta, “Addamiano”
(a cura di / curated by G. Mascherpa)
• Bari, Galleria La Bussola, “Addamiano” (catalogo con testo di / catalogue with a text by P. Marino)

1972
• Padova / Padua, Galleria d’arte A-Dieci, “Addamiano” (catalogo
con testo di / catalogue with a text by di D. Cara)

1971
• Milano / Milan, Galleria Solferino, “Natale Addamiano” (catalogo
con testo di / catalogue with a text by G. Seveso)
• Matera, La Scaletta, “Addamiano” (a cura di / curated by Giorgio Mascherpa)
• Palermo, Galleria Marino, “Addamiano” (catalogo con testo di / catalogue with a text by G. Mongelli)

1970
• Milano / Milan, Galleria L’agrifoglio, “Addamiano”




© ArsValue 2000-2016 - Tutti i diritti sono riservati. ArsValue.com è un marchio di ArsValue S.r.l. - P.I. 01252700057
Cultura: it-it
Numero righe banner: 1
SezionaAttiva Alta: Banner3
SezionaAttiva Bassa: NonDefinita
TipoLayoutDueRighe: Free