italiano|english
User: Pass: Accedi         MyArsValue       Registrati       Acquista i servizi
Ars Value

Alberto Biasi

(Padova 1937)
Aggiungi ai preferiti
per essere informato gratuitamente sulle opere proposte nelle Vendite online, in Asta, in Galleria e negli Atelier
Sei tu Alberto Biasi ?
Vuoi gestire questa pagina con le tue opere
e la tua biografia?

Vedi la demo

Opere a disposizione

I prezzi e le analisi

(I dati si riferiscono al mercato italiano delle aste) - Indici di mercato

In sintesi

(I dati si riferiscono al mercato italiano delle aste)
Liquidità:

Volatilità:

Trend di breve:

Trend di medio:

Trend di lungo:


VALUTA UN'OPERA
Richiedi una stima
- Hai un'opera di Alberto Biasi
  Inseriscila nella tua collezione online

Eventi



Storia dell'arte

Opere di Alberto Biasi


Opere in vendita online


Nelle vendite online (servizio Vendite online)  non sono attualmente presenti opere dell'artista Alberto Biasi

Opere nell'atelier


Negli atelier presenti su ArsValue.com  (servizio Atelier) non sono attualmente presenti opere dell'artista Alberto Biasi

Opere in archivio


Negli archivi presenti su ArsValue.com  (servizio Archivio) non sono attualmente presenti opere dell'artista Alberto Biasi

Opere nelle fiere


Nelle fiere presenti su ArsValue.com  (servizio Eventi) non sono attualmente presenti opere dell'artista Alberto Biasi


Biografia di Alberto Biasi

Alberto Biasi
Nato a Padova il 2 giugno 1937 . Vive e lavora a Padova.

Biografia
Alberto Biasi, nato a Padova, frequenta dapprima gli studi classici, poi l'Istituto d’Architettura ed il Corso Superiore di Disegno Industriale a Venezia. Nel frattempo inizia l'attività di pittore e scultore e nel 1959 forma il Gruppo N con cui lavora fino al 1967. Nel 1960 espone con Castellani, Manzoni e con gli artisti europei della "nuova concezione artistica". Nel '61, come coautore del Gruppo N, è fra i promotori di Nuove Tendenze e nel '62 fra i fondatori d’Arte Programmata.
In quel periodo firma collettivamente Gruppo N opere come le "trame", i "rilievi ottico-dinamici"ottenuti per sovrapposizioni di strutture lamellari, le "forme dinamiche"ottenute per torsioni, le “fotoriflessioni”in movimento reale, gli “ambienti” a percezione instabile.
Dopo lo scioglimento del Gruppo N "si riscopre solista" e inizia a lavorare sulle forme e spazialità cangianti e sui movimenti armonici realizzando un numero consistente di opere dal titolo "politipo". Negli anni settanta abbina elementi lamellari in torsione e parti in movimento reale, mentre intorno agli ottanta e novanta arricchisce ulteriormente i “politipi” con inserimenti di forme e cromatismi di forte suggestione figurale. In questi ultimi, per contrasto tra la plasticità cangiante del minirilievo e la bidimensionalità della pittura, le nuove immagini vivono con e per chi le guarda e appaiono evocative di un continuo divenire.
Nel 1988 una sua antologica al Museo Civico agli Eremitani di Padova ha raggiunto un'affluenza di 42.000 visitatori.
Importante l’ultima evoluzione del suo lavoro: nel passaggio del 2000 Biasi elabora una sintesi delle ricerche precedenti e crea gli “assemblaggi”, soprattutto dittici e trittici prevalentemente monocromatici, d’impressionante effetto plastico e coloristico.
Gran successo ha riscosso nel 2006 l’esposizione di trenta sue opere storiche nelle Sale dell’Hermitage di San Pietroburgo.

Oltre a dodici esposizioni di Gruppo N, Biasi ha allestito più di cento esposizioni personali e ha partecipato ad oltre quattrocento collettive, fra cui la XXXII e la XLII Biennale di Venezia, la XI Biennale di San Paolo, la X, XI e XIV Quadriennale di Roma e le più note Biennali della grafica, ottenendo numerosi e importanti riconoscimenti.
Sue opere si trovano al Modern Art Museum di New York, alla Galleria Nazionale di Roma e nei Musei di Belgrado, Bolzano, Bratislava, Buenos Aires, Ciudad Bolivar, Epinal, Gallarate, Guayaquil, Livorno, Lodz, Ljubljana, Middletown, Padova, Praga, San Francisco, Saint Louis, Tokio, Torino, Ulm, Venezia, Wroclaw, Zagabria ed in numerose collezioni italiane e straniere.

Hanno diffusamente scritto del suo lavoro: U. Apollonio, G. C. Argan, D. Banzato, G. Bartoli Bonaiuto, M. Bonollo, L. Bortolatto, P. Campiglio, L. Caramel, F. Casagranda, T. Conti, V. Conti, L. Conti, G. Cortenova, G. Dal Canton, F. De Santi, G. Di Genova, E. Di Martino, E. Forin, D. Formaggio, G. Granzotto, E. Gusella, A.Hapkemeyer, G. Imperatori, D. Marangon, G. Marchiori, F. Menna, M. Meneguzzo, B. Munari, I. Mussa, J. Nigro Covre, E. Pontiggia, G. Segato, A. C. Quintavalle, A. Rohsmann, S. Salvagnini, G. Segato, C. Tisdall, M. Universo, H. Weitemeier, A. C. Zevi.

Esposizioni personali / personal exhibitions

2016
Milano, Dep Art, Alberto Biasi - Light Visions. Visioni leggere, visioni di luce
Cittadella, Palazzo Pretorio, Alberto Biasi: gli ambienti
New York, GR Gallery, Alberto Biasi: a dynamic meditation

2015
Knokke, MDZ Art Gallery, Alberto Biasi: in the eye of the beholder
Catanzaro, MARCA – Museo delle Arti di Catanzaro, Alberto Biasi. Una nuova ottica
Lugano, Galleria Allegra Ravizza, Alberto Biasi. Sui confini della luce
Santiago del Cile, AMS Malborough Gallery, Alberto Biasi
Parigi, Galerie Tornabuoni Art, Alberto Biasi
New York, De Buck Gallery, Unlimited perception
Santiago del Cile, MAC – Museo de Arte Contemporaneo, Alberto Biasi y Jorrit Tornquist. De la luz a la imagen

2014
Milano, MAAB Gallery, Alberto Biasi. Exordiri / le Trame
Londra, Mayor Gallery, Alberto Biasi. Optical/Dynamic
Chiari, Galleria d’Arte L’incontro, Alberto Biasi, Dinamismo virtuale
Buenos Aires, MACBA, Alberto Biasi e Jorrit Tornquist. De la luz a la imagen
Ravenna, Museo Nazionale di Ravenna e Mausoleo di Teodorico, Alberto Biasi a San Vitale. La luce e gli ambienti della storia
Knokke, MDZ Art Gallery, A. Biasi

2013
Lugano, Galleria Allegra Ravizza, Alberto Biasi, opere dal 1959 al 2013

Motovun, Fondazione Miroslaw Sutej, Alberto Biasi

Milano, Dep Art, Rilievi ottico dinamici
2013

Milano, Galleria Dep Art, “Rilievi ottico-dinamici”
2012
Molfetta, Torrione Passari e Chiesetta della Morte, “ …prismi e ombre… “
Milano, Allegra Ravizza Art Project, “Cinque grandi opere”
Venezia, Perl’a Art Gallery, “Alberto Biasi. Il senso c’è e si vede…”
Milano, Fondazione Zappettini, “Alberto Biasi”
2011
Lubiana, Narodni Muzej Slovenije-Metelkova, “Alberto Biasi - gli anni ’60 gli anni 2000”
Parigi, Galerie Messine, “Alberto Biasi, Opere 1959 – 2008”
Graz, Galerie Leeonhard, “Alberto Biasi e Jorrit Tornquist”
Milano, Allegra Ravizza Art Project, “Alberto Biasi - Ricerca dal gruppo Enne all'ottico-cinetico”
Sacile, Studio d’Arte GR, “Alberto Biasi allo Studio GR”
Padova, Centro Culturale Altinate – S. Gaetano, “50° della Mostra ARTE è PANE... PANE è ARTE, 18 marzo 1961- 2011”
2010
Milano, Allegra Ravizza Art Project, “Gruppo N, a porta chiusa: nessuno è invitato a intervenire / 11-13 dicembre 1960-2010”
Treviso, Museo Civico di Santa Caterina, “Arte Scienza Progetto Colore”
Brescia, Colossi Arte Contemporanea, “Alberto Biasi - Dall'arte programmata al caos”
2009
Milano, Galleria PoliArt, “Alberto Biasi - Vedere in dubbio”
Genova, Museo di Palazzo Reale, “Alberto Biasi – Kaleidoscope: dalle trame agli assemblaggi”
Milano, MiART PoliArt Galleria d'Arte, “Alberto Biasi, one man show”
Bologna, Arte Fiera, Gruppo Euromobil hall 15-03, installazione “2009 il quadrato rotola, dove l’opera di Alberto Biasi dialoga con il mondo del design”
Roma, La Quadriennale, Villa Carpegna, “Il Gruppo N, Oltre la pittura, oltre la scultura, l’arte programmata”
Vicenza, Galleria Valmore, “Gruppo N, ricerca, invenzione, progetto”
2008
Mel, Palazzo delle Contesse, “Alberto Biasi e l’occhio a nord est”
Brescia, Osservatorio d'Opera, “Alberto Biasi dalla collezione Prestini”
Padova, Fioretto Arte, “Alberto Biasi scultore”
Legnago, Libreria Ferrarin, “Alberto Biasi, la forma programmata”
Praga, Narodni Galerie, “Movement as a message – Alberto Biasi Between History and Topicality”
Milano, Galleria Dep Art, “Rilievi ottico-dinamici”
2007
Cappella Maggiore, Casa Cillo, “Alberto Biasi, il cinetico”
Como, Galleria Milly Pozzi Arte Contemporanea, “Alberto Biasi, la concezione dinamica”
Strà, Museo Nazionale di Villa Pisani, “Alberto Biasi! settanta!”
Treviso, Galleria del Liceo Artistico, “Alberto Biasi, visioni dinamiche”
Perugia, Galleria Nazionale dell’Umbria, Palazzo dei Priori, “Alberto Biasi, l’immaginazione: il movimento, lo spazio”
Barcellona, Museu Diocesà, “Alberto Biasi, la imaginaciò: el moviment, l’espai”
2006
Ancona, Galleria Van Sent, “Alberto Biasi”
Palazzolo sull’Oglio, Studio F 22 Modern Art Gallery, “Alberto Biasi, immagini dagli occhi”
Palermo, Loggiato San Bartolomeo, “Alberto Biasi, Cinetismo e arte programmata”, La mostra dell’Ermitage di San Pietroburgo
Milano, Poli Art, Galleria d’arte, “Alberto Biasi”
Padova, Galleria Rossovermiglio, “Dal costruttivismo all’arte programmata?”
San Pietroburgo. Museo Hermitage, “Alberto Biasi: testimonianze del cinetismo e dell’arte programmata in Italia e in Russia”
Pordenone, Galleria d’arte Tarozzi, “Alberto Biasi, Non solo minimi.”
Caserta, Studio d’arte GR sud, “Alberto Biasi / fra percezione e immaginazione”
2005
Brescia, Galleria Paci Arte, “Oltre l’instabilità”
Mantova, Casa del Mantegna, “L’arte dell’instabilità”
Erice, Fondazione Ettore Majorana-Wigner Institute, San Francesco, “Alberto BIASI - opere 1959-2005”
Bruxelles, Parlamento Europeo, “Biasi-Licata, Una generazione fra utopia e sogno”
Parma, Arte Fiera, Galleria Fidesarte, “Alberto Biasi, dal Gruppo N ai nuovi cronocinetismi virtuali”
Berlino, Ambasciata d’Italia, Istituto di Cultura, “Biasi - Licata, Una generazione fra utopia e sogno”
Verona, Galleria d’Arte Serego, “Biasi & il gruppo enne”
2004
Milano, Poli Art, Galleria d’Arte, “Alberto Biasi”
Urbino, Palazzo Ducale, “Biasi Alberto Biasi”
Mestre, Fidesarte, “Alberto Biasi”
Arezzo, Museo Civico d’Arte Moderna e Contemporanea, “Alberto Biasi - Julio Le Parc”
Sacile, Palazzo Regazzoni-Frangini-Biglia, “Alberto Biasi - Julio Le Parc”
2003
Montecarlo, Maretti Arte Monaco, “Alberto Biasi -Julio Le Parc, La nouvelle révolution française et italienne des artistes latins”
Roma, Musei di San Salvatore in Lauro, “Alberto Biasi, La concezione dinamica. Percorsi recenti”
Bologna, Arte Fiera, Galleria Rino Costa, “Alberto Biasi”
2002
Boldeniga, Castello di Boldeniga, “Alberto Biasi, luce viva”
Sarzana, Galleria Cardelli e Fontana, Palazzo Civico, “Alberto Biasi”
2001
Padova, Loggiato Palazzo della Ragione e Piazza delle Erbe, “Trasposizione”
Casale Monferrato, Galleria Rino Costa, “Alberto Biasi, Opere 1962-2000”
Bologna, Arte Fiera, Galleria Rino Costa, “Alberto Biasi”
2000
Udine, Galleria Palladio, “Alberto Biasi”
Padova, Loggiato Palazzo della Ragione, “Soffio di colore”
Padova, Fioretto Arte Contemporanea, “Alberto Biasi. Ricognizioni e oltre”
Pietrasanta, Cardelli & Fontana Arte Contemporanea, “Cerca un altro titolo”
1999
Vicenza, Valmore studio d'arte, “Biasi dal '60 al 2000: Arte Cinetica e oltre”
Padova, Galleria Vasquez, “Alberto Biasi: acquerelli e altro”
Oderzo, Ca' Lozzio Incontri, “Alberto Biasi”
1998
Brescia, P4 Arte, “Alberto Biasi: acquarelli come fiori”
Matera, San Biagio Galleria d'arte contemporanea, “Alberto Biasi”
Parma, Galleria del Teatro, “Accordi di luce”
Riva del Garda, Galleria Civica, “Alberto Biasi, i colori dell'anima”
1997
Lecco, Galleria Melesi
Bassano del Grappa, Chiesetta dell'Angelo, “A. Biasi, Forme Inquiete”
Padova, Arte Padova 97, “E pur si muove”
Padova, Oratorio di San Rocco, “Alberto Biasi, i colori dell'anima”
1996
Casale Monferrato, Galleria Rino Costa, “Incontro con le opere di Alberto Biasi”
Bolzano, Museion; Padova, Palazzo del Monte; Repubblica di S. Marino, Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea, “Enne & Zero, motus etc”
Abano Terme, Galleria Civica al Montirone, “Biasi & Biasi”
1995
Strà, Villa Pisani, nell'ambito di Memorie e Attese / 1895-1995 XLVI Biennale Internazionale di Venezia: “Biasi e il Gruppo N”
1994
Vasto, XXVII Premio Vasto, “Omaggio ad Alberto Biasi”
S. Giovanni Lupatoto, Verona, Agorà, “Incontro con le opere di A. Biasi”
1992
Marostica, Castello Inferiore, “Insieme”
Lecco, Galleria Melesi, “Biasi & Biasi”
Brescia, Galleria Lo Spazio, “Alberto Biasi”
Padova, Galleria Contemporanea, “I politipi di Alberto Biasi”
1991
Chiavari, Galleria Cristina Busi, “Opere su carta di Alberto Biasi”
Milano, Arte Struktura, “Alberto Biasi: opere dal 1970 al 1990”
1988
Padova, Museo Civico agli Eremitani, “Antologica”
1987
Lecco, Galleria Ariete, “Alberto Biasi”
Rovigo, Accademia dei Concordi, Pinacoteca, “Alberto Biasi”
1986
Padova, Galleria La Chiocciola, “Alberto Biasi, il ciclo dei politipi”
1984
Padova, Galleria Adelphi, “I minimi”
Chiavari, Galleria Cristina Busi
Udine, Creart, “Visualità provocata”
Brescia, Centro Culturale Sincron, “Biasi e i multipli”
Cesena, Palazzo del Ridotto, “Arte Concreta”
1983
Racconigi, Studio Racconigi, “Biasi, politipi e disegni”
Belluno, Palazzo Crepadona, “Linguaggio e comportamenti della ragione”
1982
Cesena, Galleria Comunale d'Arte, Palazzo del Ridotto
Épinal, Museo Dipartimentale dei Vosgi, “Convergences Cinétiques”
1981
Vicenza, Basilica Palladiana, “Nel luogo del Palladio”
Marostica, Castello di Marostica, “Evo-Medio-Art”
1980
Venezia, Fondazione Bevilacqua-La Masa, “Camminare senza seguire orme”
1979
Kansas City, Art Research Center, “Alberto Biasi”
Mestre Venezia, Galleria Verifica 8+1, “Alberto Biasi”
Padova, Galleria La Chiocciola, “Alberto Biasi: dinamiche, multipli e politipi”
Innsbruck, Galerie Anna Saule, “Groupe enne”
1978
Genova, Centro del Portello, “Strutture cinetiche e progetti”
1977
Ascoli Piceno, Galleria Barradue – Arte Contemporanea, “Poesie per gli occhi”
1976
Ferrara, Padiglione d'Arte Contemporanea, “Antologica”
Como, Galleria RS, “Alberto Biasi”
Mantova, Galleria Il Chiodo, “Alberto Biasi”
1975
Parma, Galleria A, “Alberto Biasi: dinamiche e politipi”
1974
Kreuzlingen, Galleria Latzer, “Alberto Biasi”
Venezia, Galleria Il Cavallino, “Alberto Biasi”
Genova, Galleria Arte Verso, “Alberto Biasi”
1973
Livorno, Galleria Peccolo, “Alberto Biasi”
Padova, Galleria La Chiocciola, “Alberto Biasi”
Roma, Galleria Fiamma Vigo, “Alberto Biasi”
Venezia, Galleria Numero, “Alberto Biasi”
Mantova, Galleria ST, “Alberto Biasi”
Lodi, Galleria Il Gelso, “Alberto Biasi, dinamiche, multipli e politipi”
1972
Milano, Galleria Vinciana, “Alberto Biasi”
Padova Galleria La Chiocciola, “Alberto Biasi”
Brescia, Galleria Sincron, “Alberto Biasi”
Lodz, Muzeum Sztuki, “Alberto Biasi”
1971
Abano Terme, Galleria Images 70, “Alberto Biasi”
Zagabria, Galerija Suvremene Umjetnosti, “Alberto Biasi”
New York, Tizian Gallery, “Alberto Biasi”
Verona, Galleria Ferrari, “Alberto Biasi”
1970
Padova, Galleria La Chiocciola, “Alberto Biasi: dinamiche, multipli e politipi”
Padova, Galleria Adelphi, “Alberto Biasi: multipli”
Pesaro, Galleria Il Segnapassi, “Alberto Biasi del Gruppo N”
1967
Breslavia, Muzeum Slaskiego, “Grupa N”
Lodz, Muzeum Sztuki, “Grupa N”
1965
Genova, Galleria La Polena, “Enne '65”
Padova, Galleria La Chiocciola, “Enne '65”
1964
Venezia, XXXII Biennale internazionale d'arte, “Sala gruppo enne”
1963
Ulm, Studio F, “Groupe N”
1961
Ancona, Premio Marche, “Invio di pitture nere”
Padova, Studio Enne, “Mostra del pane”
Padova, Studio Enne, “Alberto Biasi del gruppo enne”
1960
Padova, Studio Enne, “Porta chiusa, nessuno é invitato a intervenire”



© ArsValue 2000-2016 - Tutti i diritti sono riservati. ArsValue.com è un marchio di ArsValue S.r.l. - P.I. 01252700057
Cultura: it-it
Numero righe banner: 1
SezionaAttiva Alta: Banner3
SezionaAttiva Bassa: NonDefinita
TipoLayoutDueRighe: Free