italiano|english
User : Pass : Accedi 
MyArsValue  |   Registrati  |   Acquista i servizi
Ars Value

Afro - Basaldella Afro

(Udine 1912 - Zurigo 1976)
Aggiungi ai preferiti
per essere informato gratuitamente sulle opere proposte nelle Vendite online, in Asta, in Galleria e negli Atelier

Opere a disposizione

I prezzi e le analisi

(I dati si riferiscono al mercato italiano delle aste) - Indici di mercato

In sintesi

(I dati si riferiscono al mercato italiano delle aste)
Liquidità:

Volatilità:

Trend di breve:

Trend di medio:

Trend di lungo:


VALUTA UN'OPERA
Richiedi una stima
- Hai un'opera di Afro - Basaldella Afro
  Inseriscila nella tua collezione online

Eventi



Storia dell'arte

Opere di Afro - Basaldella Afro


Opere in vendita online


Nelle vendite online (servizio Vendite online)  non sono attualmente presenti opere dell'artista Afro - Basaldella Afro

Opere nelle aste


Nei cataloghi delle aste (servizio Aste) non sono attualmente presenti opere dell'artista Afro - Basaldella Afro

Opere nelle gallerie


Nelle gallerie d'arte presenti su ArsValue.com (servizio Gallerie) non sono attualmente presenti opere dell'artista Afro - Basaldella Afro

Opere nell'atelier


Negli atelier presenti su ArsValue.com  (servizio Atelier) non sono attualmente presenti opere dell'artista Afro - Basaldella Afro

Opere in archivio


Negli archivi presenti su ArsValue.com  (servizio Archivio) non sono attualmente presenti opere dell'artista Afro - Basaldella Afro

Opere nelle fiere


Nelle fiere presenti su ArsValue.com  (servizio Eventi) non sono attualmente presenti opere dell'artista Afro - Basaldella Afro


Biografia di Afro - Basaldella Afro

Fratello minore di Dino e di Mirko Basaldella, studia a Venezia e a Firenze. Partecipa nel 1928 alla Mostra friulana d'avanguardia ad Udine con i fratelli. È a Roma nel 1929: vi incontra Cagli, Mafai e Scipione. Nel 1932 frequenta con Mirko lo studio di Arturo Martini a Milano. Conosce Birolli e Morlotti. Nel 1933 espone alla Galleria del Milione. Alla metà degli anni '30 si lega a Roma con Melli, Cavalli, Guttuso, Leoncillo, Scialoja nel gruppo della galleria della Cometa. Espone alla Quadriennale del 1935 e alla Biennale di Venezia del 1936. Nel 1937 si reca a Parigi con Mirko e Cagli col quale esegue pannelli per l'Esposizione Universale. Personale romana alla Cometa nel '38. Attorno al '40 realizza pitture murali. Realizza cartoni per mosaici dell'E 42 e insegna Tecniche del mosaico all'Accademia di Venezia. Si avvicina al movimento di Corrente. Dopo la guerra si stabilisce a Roma. Presenta dipinti neocubisti alla galleria dello Zodiaco. Espone alla Galleria dell'Obelisco nel 1948 e pitture astratte alla Quadriennale. Nel 1950 espone alla 'I Mostra nazionale d'arte astratta' a Bologna e soggiorna negli Stati Uniti dove è attratto dalla pittura di Gorky. Espone periodicamente da Catherine Viviano a New York. Nel 1951 partecipa alla rassegna 'Arte astratta e concreta ' alla Galleria Nazionale d'arte moderna di Roma. Nel 1952 aderisce al 'Gruppo degli Otto' proposto da Lionello Venturi alla Biennale di Venezia. Insegna al Mill College di Oakland. Realizza 'Il giardino della speranza', un murale per l'UNESCO. Si lega d'amicizia con Burri. Nel 1960 vince il Premio Guggenheim e espone alla Biennale di Venezia. Del 1961 è il saggio di J.Sweeney per la sua prima monografia. Lungo gli anni '60 insegna negli USA e all'Accademia di Firenze. Antologiche a Darmstadt, Berlino, Ferrara nel 1969-70. Nel 1971 vince il Premio del Fiorino. Nel 1971 vince il Premio dell'Accademia di San Luca. Nel 1973 partecipa alla mostra 'Situazione dell'arte non figurativa' alla Quadriennale. Negli ultimi anni fa ritorno ad Udine ed esegue arazzi presso il castello di Prempero, sua dimora. Protagonista della stagione informale, Afro ha realizzato una pittura piena di impulsi, per dinamiche fluttuazioni luminose nelle regioni del dipinto, schermo per epifanie di splendenti colori. Fittissimo il curriculum presso le gallerie private. L'artista è presente a tutte le grandi mostre nazionali e internazionali sull'arte italiana del XX secolo. Bibliografia: E.Crispolti, I Basaldella, Udine 1984; L.Caramel, Afro: 1931-1975, catalogo mostra di Palazzo Reale, Milano 1992.


© ArsValue 2000-2016 - Tutti i diritti sono riservati. ArsValue.com è un marchio di ArsValue S.r.l. - P.I. 01252700057
Cultura: it-it
Numero righe banner: 2
SezionaAttiva Alta: Banner3
SezionaAttiva Bassa: Banner4
TipoLayoutDueRighe: Free